lunedì 24 dicembre 2018

RITUALI, TAROCCHI E MAGIE DI FINE ANNO

RITUALI, TAROCCHI E MAGIE DI FINE ANNO

lunedì 24 dicembre 2018



Siamo agli sgoccioli del 2018 e, come ti avevo promesso la settimana scorsa, eccomi a chiudere l'anno blog con un post super magico tutto dedicato a rituali, tarocchi e magie da fare in questi giorni per aumentare la tua consapevolezza, energizzare te stessa e la tua casa, propiziare fortuna e abbondanza per il nuovo anno.
Questi sono giorni carichi di magia quindi ti consiglio davvero di approfittarne per sintonizzarti con la loro energia: ti aiuterà a lasciar andare ciò che non ha più senso di esistere nella tua vita e accogliere il nuovo.

Ecco una lista di ottime cose che puoi fare in questi giorni per viverli al meglio:

Per salutare l'anno vecchio
Fai un sincero bilancio dell'anno che sta per chiudersi: considera ciò che non ha funzionato e rifletti su come apportare dei cambiamenti per migliorarlo. Tieni in considerazione anche i tuoi successi, ringrazia per averli ottenuti e celebrali, magari facendoti un bel un regalo.

Per focalizzarti sui tuoi desideri
Scrivi su un quaderno i tuoi desideri per il nuovo anno, poi crea una vision board che li rappresenti da appendere in bella vista in modo da non dimenticarti mai con quali sogni sei partita a inizio anno e mantenere sempre alta l'ispirazione e il focus su di essi.
Accendi candele gialle e verdi, propiziatrici di luce e abbondanza da qui alla fine dell'anno.
Fai il tuo planning del 2019.

Per sapere come si presenterà l'anno meteo
Se vuoi sapere come si presenterà l'anno nuovo dal punto di vista atmosferico e non ti fidi delle previsioni meteo alla tv, osserva le giornate che vanno da Natale all'Epifania perché si riproporranno nei dodici mesi successivi. Ad esempio se il 26 dicembre splende il sole vuol dire che a gennaio farà bel tempo, se il 27 piove vuol dire che febbraio sarà bagnato e così via.

Per lasciar andare pensieri ed energie negative nei giorni precedenti Capodanno
Tra il giorno di Natale e Capodanno, puoi attuare queste pratiche per allontanare la negatività accumulata lungo il corso dell'anno.
Inizia dalla casa purificandola come ti ho già spiegato in questo post. Inoltre puoi riempire una bacinella d'acqua e appoggiarla sul tavolo della cucina. Prima di andare a dormire il capo famiglia dovrà prenderne un bicchiere e spruzzarla in tutte le stanze mentre verranno bruciate alcune bacche di ginepro
Per te stessa: siediti in una stanza dove puoi stare tranquilla dopo esserti procurata una candela di colore nero, un foglio e una pietra di fiume. Accendi la candela e, con la pietra fra le mani e concentrati su tutte le cose spiacevoli che sono successe e sulle avversità che ti hanno reso la vita difficile. Immagina che la pietra assorba le negatività. Puoi anche sfogarti scrivendo sul foglio ciò di cui ti vuoi liberare. Avvolgi la pietra nel foglio e sotterra il tutto possibilmente lontano da casa tua.

Per un portafoglio sempre pieno
Questo rituale va effettuato a San Silvestro, allo scoccare della mezzanotte. Procurati un oggetto d'oro, una tovaglietta bianca e una dorata e due candele colo oro. Poni le due tele sul tavolo, quella dorata sopra quella bianca. Poi appoggia su di esse, al centro, l'oggetto d'oro e davanti ad esso una scatola con coperchio. Dopo aver acceso ai suoi lati le due candele, batti sul coperchio della scatola con l'indice della mano destra, ripetendo per tre volte: “Vieni a me prosperità, la scatola piena d'oro sarà”. Immagina il contenitore pieno di soldi. Spegni le candele.

Altri riti di Capodanno.
Per aiutarti a lasciar andare gli schemi negativi e i problemi dell'anno vecchio, scrivili su un foglio di carta velina e lasciala portare via dal vento.
Ancora per purificare la casa: procurati un rametto di abete, dodici chiodi di garofano, dodici bacche di ginepro, una candela bianca e una nera. Prima di mezzanotte poni il tutto vicino all'ingresso di casa, accendi le due candele e brucia in un incensiere o altro contenitore resistente al fuoco, gli ingredienti sminuzzati. Lascia consumare e butta l'occorrente del rituale in un corso d'acqua o nel water.
La sera, prima di mezzanotte, fai un giro della casa e togli tutti i calendari dell'anno che sta per finire. La mattina seguente avvolgili in un panno di lana rossa e bruciali.
Al rintocco della mezzanotte mangia dodici acini d'uva. Non buttare i semini ma riponili in un piccolo pezzo di stoffa e custodiscili fra i tuoi gioielli.


Tarocchi

In questi giorni di passaggio prova questa stesura di Tarocchi della consapevolezza (solo Arcani Maggiori)

  1. Cosa sto abbandonando dell'anno vecchio?
  2. Cosa ho imparato nel 2018?
  3. Cosa è utile portare con me dal vecchio al nuovo?
  4. Cosa sto coltivando?
  5. Quali sono i miei strumenti?
  6. Qual è il mio prossimo traguardo?


Tra oggi e domani puoi anche provare la mia stesura Il Canto di Natale, ispirata alla celebre favola di Dickens, ecco lo schema.

  1. Tu oggi (come ti senti oggi, quale momento stai vivendo)
  2. Il tuo spirito guida (carta ispirata a Jakob Marley della storia: l'atteggiamento che ti sta guidando in questo momento) 
  3. Lo spirito dei Natali passati (cose del passato che stanno influenzando la tua vita)
  4. Lo spirito del Natale presente (una visione sul tuo presente)
  5. Lo spirito dei Natali futuri (uno sguardo sulle prospettive future e la possibilità di agire su di esse)  (carte ispirate ai tre spettri del Natale della favola)


Tra la fine dell'anno vecchio e l'inizio del nuovo crea la tua Ruota dell'anno con gli Arcani Maggiori: una carta per ogni mese +1 che rappresenta il tuo tema dell'anno. Ne ricaverai prospettive, suggerimenti, consigli e spunti per la tua crescita personale e spirituale per un anno intero.
Se vuoi che sia io ad accompagnarti nella creazione della tua Ruota dell'anno e nel lavoro che puoi fare con lei, dai un'occhiata a Sarà l'anno, la stesura personalizzata di Tarocchi e Carte oracolo che mi ha permesso di fare del 2018 il mio anno magico. La trovi qui, ma sbrigati: anche i posti di gennaio stanno finendo!

E con questa concludo l'ultimo post dell'anno facendoti i miei migliori auguri per un Natale sereno e uno splendido 2019 pieno di gioia, amore, soddisfazioni e abbondanza.
Grazie per essere stata con me, ci leggiamo l'anno prossimo!


Ti auguro di trovare la tua strada
ti auguro di realizzare ogni tuo desiderio autentico
ti auguro di guardarti dentro e vedere una luce splendente
ti auguro che quella luce inondi il mondo
ti auguro di sentirti connessa, potente, serena, consapevole, creativa,
bella, speciale, una creatura divina
ti auguro libertà, gioia, amore e un mazzo di tarocchi nella borsa ;-)
Buona fine, felice inizio!
Manuela



Fonte: Il Libro delle Ombre, Lady Crystal

lunedì 17 dicembre 2018

BILANCIO DI UN ANNO MAGICO

BILANCIO DI UN ANNO MAGICO

lunedì 17 dicembre 2018



L'altra mattina mentre ero in fila al supermercato ho sentito la signora dietro di me che parlando con un'altra diceva qualcosa come: Non ci posso credere, è già finito l'anno, ma che fine ha fatto questo anno? e non ho potuto fare a meno di chiedermi se veramente avesse permesso che un intero anno trascorresse senza viverlo realmente o dare senso al suo presente.
Poi riflettendo, ho dovuto ammettere che in passato è capitato anche a me. Di alcuni periodi della mia vita, di alcuni anni non ho ricordi particolari e, ripensandoci oggi, mi chiedo anch'io: ma che fine ha fatto quell'anno? Come l'ho passato, cosa mi ha insegnato?
E nel tentativo di rispondere faccio difficoltà.
Oggi posso avere la certezza che questo non mi accadrà più: aver incontrato i Tarocchi e averli accolti nella mia vita come canale verso il mio intuito e la mia saggezza interiore e come strumento per dare profondità ai miei giorni, è stato il più bel dono degli ultimi tempi.
Anzi, forse solo dopo averli integrati nella mia quotidianità sono riuscita a vivere davvero il qui e ora e a tenere traccia di ogni momento importante e dell'andamento di ogni mese, senza perdermi niente per strada.

Attraverso i Tarocchi ho trovato il mio modo di dare spessore al presente e vivere intensamente. La mia anima li aspettava.

Sono loro il mio segreto, sono stati la lanterna che mi ha guidato, rendendo il 2018 un anno magico (Magia era la mia parola dell'anno): l'anno della rinascita, del cambiamento e della presa di coscienza di quanto potere avevo a disposizione e stavo sprecando.

Alla fine del 2017 ho fatto la mia Ruota dell'anno: un arcano maggiore per ogni mese.
Ogni mese ho accolto quella energia nella mia vita e ho lavorato alla mia crescita personale, alla mia consapevolezza e alla mia ricerca di senso attraverso le ispirazioni dell'arcano. È stato un viaggio interiore stupendo, magico, commuovente, miracoloso: il viaggio più importante della mia vita.
E la cosa più incredibile è stata che mentre mi perdevo ogni giorno di più in quel viaggio e in me stessa, diventavo più presente che mai, più attiva che mai, più determinata e lucida che mai.

Questo è il mio bilancio del 2018, quello che sono riuscita a realizzare perché ero consapevole dell'energia che potevo sfruttare grazie alla Ruota dell'anno (un arcano per ogni mese = un'energia per ogni mese):

  • ho avviato la mia attività on line: da gennaio, quando l'energia dell'Imperatrice mi ha portato creatività, coraggio e mente in fermento;
  • ho fatto decluttering di situazioni ormai pesanti e non più adatte a me specialmente a livello lavorativo, materiale e relazionale: a febbraio quando avevo l'Arcano XIII re dei tagli al superfluo;
  • ho cambiato casa e ho creato uno studio tutto mio che adoro: l'ho fatto ad aprile grazie all'energia della Torre che corrisponde, fra l'altro, proprio alle mura della casa e alle grandi rivoluzioni;
  • ho fatto attività fisica e allenamento con costanza riprendendo ad allenarmi sempre ad aprile con La Torre che mi ha insegnato che la casa è anche il mio corpo e poi ancora a maggio con L'Innamorato che mi ha fatto capire che prima di tutto bisogna amare se stessi e curarsi;
  • ho creato il mio nuovo sito a ottobre con l'energia de L'Imperatore che ha dato più stabilità e concretezza al mio lavoro quotidiano;
  • ho scritto con costanza sul blog pubblicando un post tutti i lunedì senza restare mai a corto di idee: a questo hanno contribuito tutti i 12 arcani che ogni mese mi suggerivano uno o più argomenti da trattare;
  • con la stessa costanza ho curato la newsletter e anche qui, allo stesso modo, tutti gli arcani hanno fatto il loro lavoro: ispirazioni, spunti, suggerimenti, aneddoti idee di ogni genere e a profusione;
  • ho smesso di fumare! È si, poco ma fino all'anno scorso fumavo e grazie al mio arcano dell'anno, La Temperanza legato alla cura del corpo e alla guarigione, sono riuscita a smettere in modo del tutto naturale;
  • ho realizzato il mio più grande desiderio, la nuova edizione di Sarà l'anno per condividere tutto quello che ho imparato in questo anno meraviglioso e sai quali energie mi hanno sostenuto e mi stanno sostenendo in questo? A novembre, quella del Matto (sognare come pazzi) e a dicembre, quella  della Stella, la cui forza è proprio la capacità realizzativa, le grandi visioni che prendono forma!


È tanta roba, vero? Ma la cosa più incredibile è che, nonostante possa dire di aver realizzato moltissime cose di cui sono orgogliosa, il dono più grande che il 2018 mi ha fatto, che mi sono fatta è stato perdermi nel viaggio interiore di questo anno, ogni mese esplorando la mia energia e le mie possibilità.
Perdersi significa dimenticare la meta e viverti il cammino, con tutto quello che ti permette di incontrare, conoscere e sperimentare. Perdersi significa non pensare più a dove vuoi arrivare ma apprezzare ciò che di prezioso l'oggi ti dona. Perdersi significa non ragionare più in termini di risultato ma di evoluzione. Perdersi significa abbandonare la strada che fanno tutti, per cercare la tua. Perdersi significa alzare le antenne, aguzzare la vista, annusare l'aria, ascoltare il vento, abbracciare la terra. Perdersi significa sentire. Perdersi significa tornare a te. Finalmente. 

E quando ho lasciato che mi perdessi, allora ho trovato la strada, allora ho trovato la forza, la determinazione, l'energia e la costanza per realizzare tutto quello che desideravo. È quando ho abbandonato il controllo e mi sono affidata, che i miei desideri autentici si sono palesati e io li ho accolti giorno dopo giorno e messi al mondo, con grande naturalezza.

Prima di realizzare qualsiasi obiettivo, prima di pensare al prossimo desiderio è necessario perdersi in un viaggio dentro se stessi e poi tutto accade: tutto quello che una volta ci sembrava difficile, faticoso, impossibile... accade. Bisogna togliere il pilota automatico re-imparare a sentire.


LA RUOTA DELL'ANNO
Come ti dicevo, io sono riuscita a farlo insieme ai Tarocchi e, in particolare, lavorando alla Ruota dell'anno. Se vuoi provarla anche tu ecco come si fa: mescola il mazzo degli Arcani maggiori ed estrai una carta per ogni mese disponendoli a ruota + 1 al centro che rappresenta il tuo tema annuale.
Per non dimenticarla in un cassetto nei mesi successivi, scatta una bella foto e ogni mese lavoraci come ti ho spiegato qui.

Se vuoi che sia io ad accompagnarti nella creazione della tua Ruota dell'anno e nel lavoro che puoi fare con lei, dai un'occhiata a Sarà l'anno, la stesura personalizzata di Tarocchi e Carte oracolo che mi ha permesso di fare del 2018 il mio anno magico. La trovi qui.

Ma prima di proiettarti al futuro, saluta come si deve questo anno ringraziandolo per ciò che ti ha donato. Fai un bilancio del 2018: soffermati sui tuoi traguardi per festeggiarli, ma anche su ciò che non ha più senso di esistere o continuare nella tua vita per lasciarlo andare.

Noi ci leggiamo lunedì prossimo, anche se è la vigilia di Natale, con un post in cui ti regalerò un elenco di rituali, pratiche magiche e una stesura da fare per finire l'anno col botto e propiziare meraviglie per il 2019. Ti aspetto ;-)

PS: A proposito di perdersi nel viaggio, ho riletto questo post di inizio anno, non lo trovi incredibile?


lunedì 10 dicembre 2018

5 REGALI MAGICI +1 DA METTERE SOTTO L'ALBERO

5 REGALI MAGICI +1 DA METTERE SOTTO L'ALBERO

lunedì 10 dicembre 2018



PRIMA DI INIZIARE, UNA NOVITÀ PER TE.
Il 12 dicembre parte il mio speciale calendario dell'Avvento! 

Si chiama Tarocchi a vento: il vento freddo di dicembre porta ogni giorno nella tua casella e-mail un aneddoto o un piccolo regalo, oppure un consiglio o ancora un incantesimo, una mini stesura, un esercizio magico con protagonista un Arcano maggiore dei Tarocchi.
Ogni giorno qualcosa di diverso per imparare, divertirci, connetterci all'energia del giorno e sognare insieme ai Tarocchi fino alla vigilia di Natale. Ci sarai?
Allora iscriviti subito usando QUESTO LINK, e ci leggiamo mercoledì.

* * *

Adoro le tradizioni e se posso crearne una io stessa, non mi tiro certo indietro: quella del post con i regali magici da mettere sotto l'albero è una di quelle.
Quindi eccoti la mia personalissima carrellata di regali di Natale da fare a chi ami ma anche, e soprattutto, a te stessa.
Occhio, però: questi regali hanno tutti in tocco magico, quindi riservali a persone davvero speciali.

LA SCATOLA DELLA GRATITUDINE di Silvia Betti
La scatola della gratitudine è uno scrigno pieno di meraviglie, uno strumento bello ma anche pratico per aiutarti a guardare la vita con occhi diversi.
Nella scatola trovi un Quaderno di Gratitudine, che è sia un diario sia un piccolo prontuario di esercizi per risvegliare il tuo senso di meraviglia per le piccole e grandi cose della vita; una bellissima collana illustrata con il suo stile inconfondibile e magico, abbinata alla copertina del quaderno; una matita decorata a mano con gli stessi colori dell'illustrazione e anche delle piccole sorprese. La trovi qui.
Silvia è un'artista che crea illustrazioni, gioielli e decorazioni speciali: sono oggetti fatti a mano, ma anche amuleti che contengono un pizzico di magia, creazioni insolite e cariche di significato ed ecco perché non solo la scatola, ma tutte le sue meraviglie rientrano a pieno titolo fra i regali magici da mettere sotto l'albero. Se vuoi saperne di più visita il suo sito.

NEL BOSCO: IL CALENDARIO 2019 di Ilaria Mozzi
Ilaria è una Illustrastorie speciale perché le sue illustrazioni e tutto ciò che crea è intriso di magia. Si lascia ispirare dalla Luna, dagli animali, dagli alberi, dai cicli delle stagioni e dalla natura tutta, ma ciò che ho adorato di più del suo calendario è che unisce le ispirazioni della natura a quelle dei Tarocchi! Il suo calendario 2019 è ispirato ai boschi a cui è molto legata e all'Arcano XVIIII, Il Sole, alla sua luce con l'intento di invitarti a prendere quella Luce e a portarla con Te e Dentro di Te, in un viaggio speciale, alla scoperta del tuo Bosco interiore e dei tuoi tesori nascosti. Lo trovi qui.

ELLA WISHES YOU A SWINGING CHRISTMAS by Ella Fitzgerald
Da un'amante della musica jazz e swing come me puoi sempre aspettarti un consiglio musicale a tema jazz natalizio. Eccolo qui: la cantante per antonomasia e melodie senza tempo, faranno del Natale di chi riceve questo disco, un Natale migliore. Dedicato a chi ama il clima natalizio e apprezza la buona musica anche durante le feste.

TAROCCHI MINI
Siccome fra i miei più grandi desideri c'è quello di un mondo in cui ogni donna giri con un mazzo di tarocchi nella borsa, non posso non consigliarti di regalare o regalarti la taglia mini dei Tarocchi di Marsiglia di Jorowsky-Camoin o dei Tarocchi Rider Waite. Solo per streghe metropolitane.
Credo sia proprio un ottimo modo per vedere realizzata la mia visione, che ne pensi? ;-)

COL NASO ALL'INSÙ di Simonetta Angelini; illustrazioni di Cristina Lanotte
Col naso all'insù è un libro illustrato che parla al cuore dei bambini, ma anche a quello degli adulti. in cui disegni delicati ed eterei ci fanno volare da una pagina all'altra con una leggerezza quasi di sogno.
In questo racconto una bambina senza nome sta sempre col naso all'insù perché è curiosa, cerca risposte per crescere e per le sue domande difficili, quelle di tutti i bambini. È il racconto dell’incontro casuale, ma non troppo, e poetico, tra una bambina che vuole imparare anche cose impossibili e una saggia gru che sa fare tante cose: sa parlare come gli uccelli delle fiabe, sa volare e sa rispondere alle domande difficili. Lo trovi qui.

E infine...

UNA MAGIA LUNGA UN ANNO
Questo è un regalo davvero unico che dovresti fare solo a te stessa per quanto ti vuoi bene: è una meraviglia a cui lavoro da mesi e che voglio svelare piano piano, solo a persone speciali e attente, come te che mi leggi.
Ti anticipo solo che è qualcosa che può davvero renderti più consapevole, sicura di te e aiutarti a realizzare tutti i tuoi desideri per il 2019.
Per scoprirla e usufruire di un trattamento esclusivo, iscriviti al link qui sotto, ma fai veloce perché domani la rivelerò al mondo.

ISCRIVITI QUI E SCOPRI LA MERAVIGLIA

lunedì 3 dicembre 2018

I MIEI SOGNI PER L'ANNO CHE VERRÀ (PARTE SECONDA)

I MIEI SOGNI PER L'ANNO CHE VERRÀ (PARTE SECONDA)

lunedì 3 dicembre 2018



Nel post della scorsa settimana ho iniziato a raccontarti i miei sogni per il 2019: sono riuscita a individuarli grazie a L'Acchiappasogni, il percorso che ho creato proprio per trovare i sogni autentici e arrivare all'anno nuovo con le idee chiare su cosa vogliamo realizzare.
È stato un lavoro importante: io e altre splendide donne che hanno scelto di partecipare, abbiamo scavato in profondità per focalizzarci su cosa desideriamo veramente e abbiamo scoperto che avere le idee chiare in fatto di desideri, non è poi così scontato. Per questo ti consiglio vivamente di seguire anche tu il percorso de L'Acchiappasogni: adesso è disponibile per intero in formato pdf e lo puoi scaricare direttamente dal tasto qui sotto.
Una doverosa premessa: L'Acchiappasogni non è una passeggiata, scava dentro e richiede il tuo impegno, ma non ti scoraggiare, perché ti assicuro che arrivare a fine anno con la consapevolezza di tutto quello che vuoi realizzare è una magia potentissima, già di per sé capace di donarti una grande energia attiva tutta da indirizzare sui sogni che avrai individuato.



Ma torniamo ai desideri che ho trovato per me e che ho promesso di raccontarti. La scorsa settimana ti ho svelato cosa desidero per la mia vita emozionale (amor proprio, relazioni, amore, rapporto di coppia, amicizie, spiritualità) e per la mia vita materiale (aspetto fisico, salute/benessere, stile, lavoro, denaro, casa) . 
Oggi ti racconterò cosa desidero per la mia vita mentale (idee, pensieri, progetti, studi, formazione e tutte le attività dell'intelletto) e per la mia vita creativa e legata al potere personale (creatività, energia, desiderio, passione, potere personale). 
Mettiti comoda perché le sto per sparare grosse!


VITA MENTALE
Inizio a raccontarti della mia vita mentale, per la quale devo dire, i desideri erano tanti; alcuni chiari, altri più relegati all'ambito dei sogni impossibili e quindi mi sono concessa qualche desiderio in più.
Quello che voglio fare in questo ambito nel 2019 è: 
  • intraprendere lo studio degli oli essenziali
  • programmare almeno un'uscita culturale a trimestre (concerti, mostre, teatro), 
  • staccare da tutto almeno un giorno a settimana, probabilmente la domenica: il famoso digital detox.

Studiare gli oli essenziali è venuto fuori grazie al ritrovato contatto con la mia bambina interiore nel percorso l'Acchiappasogni: da piccola adoravo annusare qualsiasi cosa e ancora oggi mi è rimasta questa abitudine. Uno dei miei sensi più sviluppati è l'odorato e mi è sembrato un peccato continuare a ignorare questa qualità. Fin'ora non avevo mai pensato a come applicarla ma adesso che lo so, ho già fatto il primo passo verso la direzione: acquistare questo. Se hai consigli da darmi su oli di buona qualità o altri libri sei la benvenuta e te ne ringrazio.
Come vedi sono passata subito ai fatti, che dici vado bene per ora?
Gli altri due desideri, invece, vedranno la luce da gennaio in poi e sono certa che non sarà poi così difficile realizzarli: non solo si completano a vicenda, ma già da un po' ho capito di averne davvero bisogno.

Quello che non ti ho ancora detto è il mio Re dei desideri per la vita mentale. Si tratta di uno di quei desideri che è davvero difficile tirare fuori dalla dimensione “sogno impossibile” ma te lo racconto proprio per farlo uscire da lì e iniziare a far si che diventi reale. 
Allora tieniti forte: il mio desiderio più grande per la vita mentale nel 2019 è... scrivere un libro sui Tarocchi! Ecco, l'ho dichiarato e già sento che non è più solo un sogno, spero che ci sarai anche tu a sostenermi in questa impresa :-D

VITA CREATIVA/POTERE PERSONALE
E dopo la rivelazione shock del libro, riprendiamo un attimo fiato: ti racconto della mia vita creativa e del potere personale.
Il desiderio “minore” che ho individuato per questo ambito è legato a un'inclinazione che ho sempre tenuto riposta nel cassetto: ho deciso di fare un corso di disegno. Disegnare con la matita in bianco e nero mi riesce, mi piace e mi rilassa, ma è una cosa che ho sempre trascurato. Questo mi stava causando una specie di rimorso, come se stessi sprecando un talento che mi è stato dato, così ho deciso che il 2019, sarà l'anno in cui riprenderò a disegnare.
Ho già individuato quale corso seguire e sarà il regalo che mi farò per il 20 dicembre, il mio compleanno. Non vedo l'ora di iniziare ad usale la matita come una bacchetta!

Il Re dei desideri che avevo scritto invece era: “aumentare ancora di più la mia consapevolezza”, ma devo dire che, in questo caso, mi è stata di fondamentale aiuto la visualizzazione con la Regina di bastoni, una rivelazione. 
La Regina, con pochissime parole è riuscita a farmi capire quale significato concreto dovevo dare al mio desiderio: “Diventa maga” mi ha detto. 
Puoi immaginare l'onda emotiva che mi ha sommerso in quel momento, non so descriverla. Più che un desiderio, ho trovato una missione

diventare maga, tirare fuori la mia energia più luminosa, usare il mio potere personale per cambiare le cose, fare la mia parte per migliorare il mondo e aiutare le persone

È una cosa così grande che se ci penso mi sembra assurda, impossibile, ma ho promesso di farlo e non intendo tirarmi indietro, ma fare ogni giorno un piccolo passo verso quella direzione.
Il primo passo che ho deciso di fare è quello di invitarti a un webinar in cui voglio svelarti i 4 segreti (+1) che ti aiuteranno a realizzare i tuoi desideri per l'anno nuovo. 
Il webinar si intitola La mappa dei tuoi sogni perché, oltre a parlare di quei segreti, insieme costruiremo, con l'aiuto di Tarocchi e carte oracolo, la mappa delle nostre energie del 2019 e ti spiegherò come usarla per realizzare quello che desideri.
Il webinar si terrà il 7 dicembre alle 10, per partecipare puoi iscriverti usando il tasto qui sotto.





Se invece vuoi avere maggiori dettagli sul webinar clicca QUI.
Ti aspetto questo venerdì, preparati a vivere la più bella magia di fine anno!