lunedì 4 febbraio 2019

GLI ARCHETIPI DEL FEMMINILE NEI TAROCCHI

lunedì 4 febbraio 2019



La scorsa settimana ho scritto un post in cui ti ho parlato dei quattro archetipi femminili collegati alle quattro fasi del ciclo mestruale e alle quattro fasi lunari.
In buona sostanza le corrispondenze fra cicli (lunare e mestruale) e archetipi sono queste (puoi rivedere il post della scorsa settimana per approfondire le caratteristiche di ogni archetipo):

luna crescente – fase preovulatoria – archetipo della Vergine
luna piena – fase ovulatoria – archetipo della Madre
luna calante – fase premestruale – archetipo della Incantatrice
luna nera/nuova – mestruazioni - archetipo della Strega

Com'era prevedibile, poi, mi sono divertita a rintracciare i quattro archetipi, Vergine, Madre, Incantatrice e Strega, fra le figure femminili dei Tarocchi, per scovare ulteriori caratteristiche e trovare nuovi modi per conoscerli ed entrarci in contatto.
Faccio presente che si tratta di una mia personalissima interpretazione e che quindi possiamo benissimo discuterne, anzi, mi piacerebbe sapere se i collegamenti che ho fatto io ti risuonano o se hai un diverso punto di vista, quindi ti aspetto nei commenti.


ARCHETIPO DELLA VERGINE: ARCANO III, L'IMPERATRICE
Come l'archetipo della Vergine rappresenta una donna giovane, dinamica, piena di energia sicura di sé e delle proprie capacità, indipendente e comunicativa, così nei Tarocchi l'Imperatrice simboleggia una primavera creativa, un momento di ispirazione e genio. È una donna forte, consapevole del suo potere, appassionata, capace di portare estro e vitalità.
Ogni tipo di progetto creativo viene stimolato e protetto dalla sua energia.
Quando appare fra le tue carte, quindi, ti consiglia dare spazio ad azioni ispirate e a progetti creativi.
Sfrutta la sua influenza per creare cose nuove, espandere le tue possibilità, fare di più, portare bellezza nella tua vita e in quella degli altri. Non preoccuparti di finalizzare adesso i tuoi progetti e le tue azioni creative; limitati a dare spazio alle idee e a concepire quali novità vuoi portare nella tua vita e nel mondo. Ci sarà poi tempo per perfezionare.

Come ti puoi connettere a questo archetipo e sfruttare la sua energia.
Se L'Imperatrice parlasse ti direbbe: rendi belli il tuo ambiente e la tua persona. Espandi, aumenta, allarga, produci nuove idee, opzioni, possibilità, attività; nuovi modi di affrontare le cose. Fai le cose con amore. Porta a frutto ciò che hai iniziato.
Coltiva i tuoi sogni, dagli acqua e nutrimento affinché possano crescere. Unisciti ad altri.
Dedica almeno una volta alla settimana, un po' di tempo a un'attività creativa.
ENERGIE. L’Imperatrice porta: vitalità, motivazione, positività, un’energia quasi infinita, una fluente creatività, la capacità di sedurre e farsi sedurre.

Piccoli suggerimenti per sfruttare la sua energia nei quattro centri:
vita emozionale: allarga le tue frequentazioni.
vita mentale: fai brainstorming per espandere le tue idee.
vita materiale: datti più valore, chiedi un aumento, alza i tuoi prezzi, cura il tuo aspetto.
vita creativa/lavorativa: agisci rapidamente evitando pigrizia e indecisione.


ARCHETIPO DELLA MADRE: ARCANO XVII, LA STELLA
Con l'archetipo della Madre, la Stella ha in comune il senso di altruismo e la disponibilità, la propensione a fare dono di sé, a far fiorire e generare qualsiasi cosa tocchi, a trovare il proprio posto per agire nel mondo, abbellirlo e nutrirlo. Essa simboleggia l'azione generosa, la prosperità, la capacità di curare e nutrire, il contatto profondo con la natura.
Quando La Stella appare fra le tue carte, è il momento giusto per far si che i tuoi progetti vedano la luce e farli crescere, di agire nel mondo con un'azione ispirata ed altruistica.
Sfrutta la sua influenza per visualizzare, sognare, avere grandi visioni, realizzare. Come il cosmo  rappresentato in questo arcano è sconfinato, così il tuo pensiero, può volare libero e senza limiti.
Nel complesso puoi essere serena e fiduciosa: le stelle ti proteggono, tutto sta andando bene. Puoi abbandonare paure e preoccupazioni, prendere un respiro profondo e agire con calma.
Punta a realizzare il tuo ideale, non ti accontentare.

Come ti puoi connettere a questo archetipo e sfruttare la sua energia.
Se la Stella parlasse ti direbbe: coltiva la tua visione, segui i tuoi sogni, vivi in armonia con i tuoi valori più elevati, realizza la tua vocazione, sii generosa.
L'acqua presente nella figura consiglia purificazione e rinnovamento: dedicati alla cura del corpo e dell'anima, purificati, inizia un percorso di guarigione. Cura la casa, le tue piante e i tuoi animali. Vivi con semplicità.
ENERGIE. La Stella porta: ispirazione ed intuizione, fluidità, fiducia, abbondanza, capacità di rigenerare corpo e spirito.

Piccoli suggerimenti per sfruttare la sua energia nei quattro centri:
vita emozionale: mettiti a nudo, manifesta i tuoi sentimenti, lasciati coinvolgere.
vita mentale: se devi decidere qualcosa, scegli l'opzione che ti porta la massima soddisfazione e serenità. evita di scegliere una strada che ti mette ansia.
vita materiale: sii serena, coltiva e goditi tutta l'abbondanza intorno a te.
vita creativa/lavorativa: segui la tua stella e la tua visione, sono sempre lì ad indicarti la via giusta quando ti senti persa.


ARCHETIPO DELL'INCANTATRICE: ARCANO XI, LA FORZA
Trovo che l'arcano della Forza abbia parecchio in comune con l'archetipo dell'Incantatrice. Innanzitutto perché è l'arcano che, come l'Incantatrice, apre la strada alle energie inconsce rappresentate dalla seconda serie decimale dei Tarocchi. In secondo luogo la sua azione è rivolta verso il basso, agisce sull'animale, sulla sua parte istintuale, esattamente come l'energia dell'Incantatrice in luna calante, tende a scendere verso le profondità dell'inconscio.
Tutta la sua attività si concentra nel rapporto con l'animale ed è un lavoro di equilibrio fra istinto e ragione.
La Forza rimanda all'inizio di un'attività o di un periodo di vita condizionato dall'istinto e dalla creatività. Può anche indicare una problematica di ordine sessuale o l'emergere di un'istanza dell'essere fino a quel momento occulta, che chiede di esprimersi, proprio come l'Incantatrice ha bisogno di far fluire la propria energia creativa e interiore per non diventare distruttiva.
La Forza rappresentata da questo arcano è soprattutto una forza interiore, spirituale, quella che apre la strada alle energie inconsce e all'emergere di una nuova coscienza.
Il suo messaggio  insegna a vincere la paura, a fare esperienza di tutto, andare oltre i propri limiti.
Il suo insegnamento ti porta a trovare un punto di unione fra energia spirituale ed energia istintiva.

Come ti puoi connettere a questo archetipo e sfruttare la sua energia.
Se la Forza parlasse ti direbbe: sii forte, affronta con energia le sfide che ti si parano innanzi, coltiva la forza interiore, resta centrata, non permettere che eventi esterni possano influenzare in negativo il tuo stato d'animo. Esplora i tuoi punti di forza e mettili in campo. Entra in contatto con i tuoi spiriti guida e con il tuo animale di potere.
ENERGIE. La Forza porta: forza, interiore, accettazione di sé, collegamento proficuo istinto-ragione, istintualità, capacità.

Piccoli suggerimenti per sfruttare la sua energia nei quattro centri:
vita emozionale: nelle relazioni metti passione e tenacia, sii costruttiva; supera l'egoismo, gelosia e possessività, sublimandoli in amore altruistico.
vita mentale: trova il giusto equilibrio; nella tua vita mentale un po' di istinto non guasta.
vita materiale: è un periodo di successi materiali, persevera nelle trattative; sono favoriti gli investimenti.
vita creativa/lavorativa: si a nuovi rapporti professionali, attività d'equipe e nuove sfide. impegnati al massimo senza lasciare nulla di intentato.


ARCHETIPO DELLA STREGA: ARCANO II, LA PAPESSA
Come l'archetipo della Strega o Vecchia, la Papessa rappresenta la forza dell'intuizione e della conoscenza. Il suo potere deriva dalla  saggezza interiore che le permette di vedere anche cose nascoste. La Papessa sa cosa significa addentrarsi nel proprio mondo interiore e saper decifrare i messaggi dell'anima. In mano ha il libro della conoscenza ma non ha bisogno di leggerlo poiché quella saggezza è già parte di lei. Spesso la Papessa è interpretata proprio come un'iniziatrice, una maga. Lei non agisce a livello materiale, ma al livello più profondo della psiche, la sua è una profonda azione introspettiva sorretta dalla  conoscenza profonda dei misteri della vita oltre che dalle intuizioni. È calma e illuminata, sa aspettare il tempo giusto per agire, la sua purezza interiore le permette di non essere contaminata dalle emozioni negative.
Quando questo archetipo appare nelle tue carte è il momento di ritirarsi e concedersi una pausa di introspezione e ascolto di sé e della propria anima.

Come ti puoi connettere a questo archetipo e sfruttare la sua energia.
Se La Papessa parlasse, ecco quali sarebbero i suoi consigli: distaccati dagli eventi della tua vita e osservali. Chiediti quali misteri ci sono dietro la situazione attuale. Rifletti, prenditi dei momenti in solitudine e coltiva te stessa lontano dalla folla. Studia, coltiva la conoscenza. Segui la tua intuizione, guarda oltre le apparenze. Osserva il tuo inconscio studiando i tuoi sogni. Abbi pazienza. Agisci interiormente, più che all'esterno. Purifica il tuo corpo, le tue emozioni, i tuoi pensieri.
ENERGIE. La Papessa porta: intuizione, conciliazione, serenità, pace, soddisfazione, fiducia, pazienza, benevolenza.

Piccoli suggerimenti per sfruttare la sua energia nei quattro centri:
vita emozionale: trasforma le tue emozioni negative in positive, conta fino a 10 prima di rispondere a una provocazione;
vita mentale: leggi, studia, approfondisci un argomento che ti interessa e che ti può arricchire mantenendo ferma la fede nei piani sottili;
vita materiale: coltiva la pazienza, non focalizzarti solo sui risultati (di un investimento economico, di una dieta o di uno sport) ma sulla maturazione di essi e quindi sui piccoli passi che devi fare ogni giorno per raggiungerli;
vita creativa/lavorativa: impegnati per raggiungere il successo, attendi, programma bene le scelte.


Oltre ai consigli e ai suggerimenti che hai letto, per entrare in connessione con questi archetipi e richiamare a te la loro energia quando ne senti il bisogno o il richiamo, puoi usare la meditazione: qui puoi trovare spunti e suggerimenti per meditare con i Tarocchi.

Per il resto, ti aspetto nei commenti per sapere cosa ne pensi delle associazioni che ho fatto fra Tarocchi e archetipi femminili e per scoprire la tua visione.

4 commenti:

  1. Che bella interpretazione la tua :) E che bello collegare tutto in una visione più ampia.

    Ho giusto frequentato un bel corso sul ciclo mestruale e sulla connessione tra i cicli femminili (a prescindere dalla presenza fisica della mestruazione) e cicli naturali (piante, Luna, mare, respiro, stagioni, etc.) e Anna, la sua creatrice, ci ha spiegato, tra le altre cose, anche il legame di ogni fase del nostro ciclo a uno specifico archetipo. E tutto comincia a prendere una forma sempre più consistente e definita. Ma non troppo, ché sono stata ingabbiata anche più del dovuto. Ora, ho bisogno di espandermi insieme all’Imperatrice ;)

    RispondiElimina
  2. Wow che meraviglia Emma! La vita è piena di simboli e di connessioni. Aprirsi ad esse e saperle vedere dona una profondità preziosa che altrimenti è difficile da sperimentare. L'energia dell'Imperatrice ti aiuterà moltissimo nel tuo proposito di espanderti ed esplorare, buon viaggio con questo archetipo meraviglioso e grazie per essere passata di qua :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manuela! È un viaggio in profondità dentro di me che mi sta dando tanta forza, ma non quella brut(t)a :D È una forza gentile e flessibile, che mi ricorda la potenza dell’acqua quando le onde arrivano e si disperdono tra i granelli di sabbia per tornare al mare. In inglese c’è questa bella parola, “consistency”, di cui non trovo un esatto corrispettivo in italiano: costanza, flessibilità, coerenza, regolarità si avvicinano a quello che sento. Consistency è ciò che faccio quotidianamente per raggiungere gli obiettivi tanto cullati e pensati e scelti durante l’Acchiappasogni e disposti poi in riga e colonna lungo l’arco di questo 2019 insieme a te con Sarà l’Anno. Un grazie espanso a te, che mi hai presa per mano in questo percorso e un grazie ai Tarocchi che si stanno rivelando compagni preziosi e leali.

      Elimina
    2. Grazie a te Emma per questa condivisione. La tua immagine della forza dell'acqua è davvero perfetta e hai reso l'idea di come ti senti, ne sono davvero felice. Continua così e anche se senti di attraversare dei momenti di stasi, pensa sempre che fanno parte del percorso anche quelli e sarà un percorso sereno e pieno di scoperte!

      Elimina