3 Dicembre 2018

I MIEI SOGNI PER L'ANNO CHE VERRÀ (PARTE SECONDA)

Nel post della scorsa settimana ho iniziato a raccontarti i miei sogni per il 2019: sono riuscita a individuarli grazie a L'Acchiappasogni, il percorso che ho creato proprio per trovare i sogni autentici e arrivare all'anno nuovo con le idee chiare su cosa vogliamo realizzare.
È stato un lavoro importante: io e altre splendide donne che hanno scelto di partecipare, abbiamo scavato in profondità per focalizzarci su cosa desideriamo veramente e abbiamo scoperto che avere le idee chiare in fatto di desideri, non è poi così scontato. Per questo ti consiglio vivamente di seguire anche tu il percorso de L'Acchiappasogni: adesso è disponibile per intero in formato pdf e lo puoi scaricare direttamente dal tasto qui sotto.
Una doverosa premessa: L'Acchiappasogni non è una passeggiata, scava dentro e richiede il tuo impegno, ma non ti scoraggiare, perché ti assicuro che arrivare a fine anno con la consapevolezza di tutto quello che vuoi realizzare è una magia potentissima, già di per sé capace di donarti una grande energia attiva tutta da indirizzare sui sogni che avrai individuato.

Ma torniamo ai desideri che ho trovato per me e che ho promesso di raccontarti. La scorsa settimana ti ho svelato cosa desidero per la mia vita emozionale (amor proprio, relazioni, amore, rapporto di coppia, amicizie, spiritualità) e per la mia vita materiale (aspetto fisico, salute/benessere, stile, lavoro, denaro, casa) . 
Oggi ti racconterò cosa desidero per la mia vita mentale (idee, pensieri, progetti, studi, formazione e tutte le attività dell'intelletto) e per la mia vita creativa e legata al potere personale (creatività, energia, desiderio, passione, potere personale). 
Mettiti comoda perché le sto per sparare grosse!
VITA MENTALE
Inizio a raccontarti della mia vita mentale, per la quale devo dire, i desideri erano tanti; alcuni chiari, altri più relegati all'ambito dei sogni impossibili e quindi mi sono concessa qualche desiderio in più.
Quello che voglio fare in questo ambito nel 2019 è: 
  • intraprendere lo studio degli oli essenziali
  • programmare almeno un'uscita culturale a trimestre (concerti, mostre, teatro), 
  • staccare da tutto almeno un giorno a settimana, probabilmente la domenica: il famoso digital detox.

Studiare gli oli essenziali è venuto fuori grazie al ritrovato contatto con la mia bambina interiore nel percorso l'Acchiappasogni: da piccola adoravo annusare qualsiasi cosa e ancora oggi mi è rimasta questa abitudine. Uno dei miei sensi più sviluppati è l'odorato e mi è sembrato un peccato continuare a ignorare questa qualità. Fin'ora non avevo mai pensato a come applicarla ma adesso che lo so, ho già fatto il primo passo verso la direzione: acquistare questo. Se hai consigli da darmi su oli di buona qualità o altri libri sei la benvenuta e te ne ringrazio.
Come vedi sono passata subito ai fatti, che dici vado bene per ora?
Gli altri due desideri, invece, vedranno la luce da gennaio in poi e sono certa che non sarà poi così difficile realizzarli: non solo si completano a vicenda, ma già da un po' ho capito di averne davvero bisogno.
Quello che non ti ho ancora detto è il mio Re dei desideri per la vita mentale. Si tratta di uno di quei desideri che è davvero difficile tirare fuori dalla dimensione “sogno impossibile” ma te lo racconto proprio per farlo uscire da lì e iniziare a far si che diventi reale. 
Allora tieniti forte: il mio desiderio più grande per la vita mentale nel 2019 è... scrivere un libro sui Tarocchi! Ecco, l'ho dichiarato e già sento che non è più solo un sogno, spero che ci sarai anche tu a sostenermi in questa impresa 😀
VITA CREATIVA/POTERE PERSONALE
E dopo la rivelazione shock del libro, riprendiamo un attimo fiato: ti racconto della mia vita creativa e del potere personale.
Il desiderio “minore” che ho individuato per questo ambito è legato a un'inclinazione che ho sempre tenuto riposta nel cassetto: ho deciso di fare un corso di disegno. Disegnare con la matita in bianco e nero mi riesce, mi piace e mi rilassa, ma è una cosa che ho sempre trascurato. Questo mi stava causando una specie di rimorso, come se stessi sprecando un talento che mi è stato dato, così ho deciso che il 2019, sarà l'anno in cui riprenderò a disegnare.
Ho già individuato quale corso seguire e sarà il regalo che mi farò per il 20 dicembre, il mio compleanno. Non vedo l'ora di iniziare ad usale la matita come una bacchetta!
Il Re dei desideri che avevo scritto invece era: “aumentare ancora di più la mia consapevolezza”, ma devo dire che, in questo caso, mi è stata di fondamentale aiuto la visualizzazione con la Regina di bastoni, una rivelazione. 
La Regina, con pochissime parole è riuscita a farmi capire quale significato concreto dovevo dare al mio desiderio: “Diventa maga” mi ha detto. 
Puoi immaginare l'onda emotiva che mi ha sommerso in quel momento, non so descriverla. Più che un desiderio, ho trovato una missione
diventare maga, tirare fuori la mia energia più luminosa, usare il mio potere personale per cambiare le cose, fare la mia parte per migliorare il mondo e aiutare le persone

È una cosa così grande che se ci penso mi sembra assurda, impossibile, ma ho promesso di farlo e non intendo tirarmi indietro, ma fare ogni giorno un piccolo passo verso quella direzione.
Il primo passo che ho deciso di fare è quello di invitarti a un webinar in cui voglio svelarti i 4 segreti (+1) che ti aiuteranno a realizzare i tuoi desideri per l'anno nuovo. 
Il webinar si intitola La mappa dei tuoi sogni perché, oltre a parlare di quei segreti, insieme costruiremo, con l'aiuto di Tarocchi e carte oracolo, la mappa delle nostre energie del 2019 e ti spiegherò come usarla per realizzare quello che desideri.
Il webinar si terrà il 7 dicembre alle 10, per partecipare puoi iscriverti usando il tasto qui sotto.

Se invece vuoi avere maggiori dettagli sul webinar clicca QUI.
Ti aspetto questo venerdì, preparati a vivere la più bella magia di fine anno!

Venerdì scorso è iniziato L'Acchiappasogni, il percorso via mail di 6 giorni che ho creato per ritrovare i nostri sogni autentici e arrivare all'anno nuovo con le idee chiare su cosa vogliamo realizzare. Anche io lo sto seguendo e in questo post voglio raccontarti come sta andando e quali sono i desideri che ho trovato fin'ora.
Ovviamente ti invito ad iscriverti al percorso che durerà altri due giorni (in ogni mail puoi recuperare quelle precedenti) con una doverosa premessa: L'Acchiappasogni non è una passeggiata, scava dentro, richiede il tuo impegno.
Può sembrare più difficile del previsto, ma ti pare che i diamanti si trovino facilmente? Naaaaa!
Leggendo un articolo online ieri, ho trovato una frase che mi è sembrata proprio adatta al percorso che stiamo facendo per trovare i nostri sogni:

“I diamanti si formano a grandi profondità all'interno del nostro pianeta; è necessario un tipo di attività vulcanica estremamente inusuale per riportarli in superficie e soltanto circa il 20 per cento di essi è di qualità adatta a farne una gemma”.

Ecco, sostituisci diamanti con sogni e avrai idea del lavoro che c'è da fare per trovarli: si deve scavare in profondità, creare un terremoto interiore “estremamente inusuale”.
Fallo ragazza, i sogni sono una cosa seria!
L'ennesimo acquisto per il black friday non ti darà nessuna gioia paragonabile a questo lavoro, quindi ti consiglio di correre subito a iscriverti QUI.

Tornando ai sogni che ho pescato: fin'ora abbiamo lavorato su due ambiti di vita, quella emozionale (amor proprio, relazioni, amore, rapporto di coppia, amicizie, spiritualità) e quella materiale (aspetto fisico, salute/benessere, stile, lavoro, denaro, casa) e gli esercizi mi hanno dato parecchio da riflettere sulle mie priorità.

VITA EMOZIONALE
Inizio a raccontarti della vita emozionale: il Re dei desideri in questo ambito è....
Organizzare almeno un fine settimana al mese fuori per rilassarmi e divertirmi con il mio compagno (e il boss peloso naturalmente).
Il desiderio “minore” (chiamiamolo così) è: ridere di più.

Forse non sembra, ma questi due desideri sono collegati: dopo la morte di mia madre, Francesco e io abbiamo passato anni difficili. Abbiamo dovuto far fronte a situazioni ingarbugliate, questioni familiari, problemi, conflittualità, crisi personali, responsabilità e tutto questo con l'andare del tempo ci ha reso un po' orsi, senza che nemmeno ce ne accorgessimo. Il dovere veniva sempre prima e non c'era mai spazio per il piacere e lo svago, altrimenti vai con i sensi di colpa!
Abbiamo ridotto sempre di più le occasioni per divertirci e piano piano abbiamo disimparato a farlo, sempre presi dal problema di turno. Poi le cose sono migliorate, ma entrambi ci siamo buttati a capofitto nei rispettivi progetti, sacrificando ancora il nostro lato leggero, allegro, spensierato par far posto solo agli obiettivi che ci eravamo prefissati.
Di questo, però, il rapporto a due ne risente, perché il tempo di qualità passato insieme è sempre di meno e l'Acchiappasogni ha fatto emergere subito lampante questa mancanza e l'urgenza di riprenderci uno spazio comune in cui ritrovare la spensieratezza, la voglia di divertirci e di fare cazzate.
Ed ecco perché il mio Re dei desideri è quello ed è strettamente legato al desiderio minore che in realtà sarebbe una bella conquista: ridere di più. Voglio ridere di più, voglio farmi delle belle e grasse risate e prendere la vita come viene. Che poi, in realtà, io non sono una musona, sia chiaro: sono una battutara, amo l'ironia e mi piace usarla, è una delle mie caratteristiche che mi piacciono di più. Però ridere di gusto mi manca. Perciò sai cosa farò? Ogni mattina cercherò in rete qualcosa che mi faccia ridere, ogni settimana guarderò un film comico. Quindi se hai qualche suggerimento da darmi tipo canali You Tube, Gruppi fb a tema comico sono tutta orecchi e lo stesso vale per i film (ti aspetto nei commenti eh).

VITA MATERIALE
E adesso veniamo alla vita materiale dove i desideri sono tre: trovare il mio stile (nel vestire), truccarmi più spesso e portare a compimento due progetti in ambito lavorativo.
Avrai capito che è stato mio animo stakanovista a tirare fuori il Re dei desideri, che riguarda il lavoro. Si tratta di due nuovi progetti a cui intendo dare vita nel 2019. Purtroppo su questo non ti posso dire molto, sennò sarebbe uno spoiler bello e buono però ti dico che sono nell'ambito della formazione perciò, come si dice “stay tuned” 😉
Gli altri due possono sembrare un po' più frivoli ma grazie all'Acchiappasogni sto imparando a non giudicarmi riguardo ai desideri, se voglio che siano davvero autentici e questi due sono emersi con una facilità disarmante, anche grazie alla visualizzazione: la Regina di denari è apparsa davanti a me con il suo denaro gigante in mano e lo usava come uno specchio. Ha invitato me a fare altrettanto e ho capito subito cosa voleva dirmi: hai bisogno di un bel trucco e un bello stile tutto tuo ragazza, è ora di metterci mano.
Così ho pensato di partire dai capi di abbigliamento che amo di più (dolcevita, pantaloni palazzo e clarks) per studiare uno stile che mi piaccia, mi rispecchi e mi faccia sentire bene.
Vedremo, ti terrò aggiornata, sicuramente dovrò lavorare parecchio su Afrodite/L'Imperatrice.

Bene, ti ho raccontato i primi desideri che ho recuperato con l'Acchiappasogni, ti va di raccontarmi i tuoi? Come ho scritto nelle mail del percorso, raccontare ciò che desideri realizzare è un atto di responsabilità nei confronti dei tuoi sogni: esternarli e manifestarli li rende vivi e ancorati alla realtà; qualcosa di cui ti assumi la piena responsabilità, dichiarandoli. Allora ti aspetto nei commenti e lunedì prossimo ti racconterò, sempre qui, quali sogni avrò trovato per la vita mentale e per quella creativa.

PS: Se non sei ancora iscritta a L'Acchiappasogni (orrore!) rimedia subito a questo link e inizia a sognare!

  • Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 comments on “I MIEI SOGNI PER L'ANNO CHE VERRÀ (PARTE SECONDA)”

  1. Scusa, Manuela, a me sembra che tu questi sogni li hai letti nel mio quaderno. Sei sicura che sono i tuoi?? ahahahaha sto ridendo come una scema, ma davvero abbiamo gli stessi sogni?! No, non gli stessi ma... Allora, il disegno è fra i buoni propositi da qualche anno, giusto per ricordare di non dimenticare. Non avevo mai pensato a un corso, né che ce ne fossero in giro. Quello che vuoi fare tu sembra interessante. In ogni caso nel 2019 il disegno sarà parte integrante di un nuovo progetto col mio compagno, che non posso ancora svelare. Adoro gli olii essenziali, non li ho studiati in maniera estesa, ma me lo ripropongo ogni volta che li uso, e ormai, da quando mi faccio in casa i detersivi e alcuni prodotti per il corpo, li uso abbastanza spesso; la mia passione per l'aromaterapia risale a quasi quindici anni fa, quando mi ero fissata coi massaggi olistici, e questo evidenzia la mia difficoltà a mettere in pratica i sogni 😉 Mi piacciono i prodotti di flora.bio.it e tenevo d'occhio i loro corsi e laboratori, che purtroppo non sono online.
    Io sono con te per il libro sui tarocchi! E se ti serve una correttrice di bozze praticamente è una delle mie competenze da curriculum. Io invece ho rimesso tra i sogni finire il mio romanzo, nel 2018 ho raccolto così tanti spunti per la direzione da far prendere alla storia che lo metto fra i sogni che sembrano irrealizzabili ahahaha. Comunque il tuo libro io lo comprerei subito 🙂 Quando all'esser maga, io sono arrivata alla conclusione di tornare ad esser... spirito, e ora capisci che in fondo credo anche io a queste affinità e non sono certo digiuna di magia. Se mi sono sorpresa a interessarmi di tarocchi, ormai un anno fa, è stato solo perché il mio intuito aveva preso una brutta botta in testa e dormiva! Io dedicherò le imminenti festività a stendere il mio piano d'azione, quest'anno voglio provare anche la ruota coi tarocchi, e il 7 seguirò il webinar anche se è un orario da paura, per me, ma per sicurezza ho già impostato diverse sveglie ahahahah! Un abbraccio a prestissimo!

  2. Noooo vabbè ma Elle siamo sulla stessa lunghezza d'onda! Io la trovo una cosa fantastica e ti ringrazio innanzitutto per i consigli sugli oli essenziali e per l'incoraggiamento sul libro 😀 Stessa cosa voglio fare io con te: il 2019 deve essere assolutamente l'anno in cui il tuo romanzo prenderà la sua forma mi raccomando, passerò a trovarti per sapere eh! E anche gli altri progetti, quelli segreti fai di tutto per farli nascere e prosperare, un abbraccio anche a te e ci vediamo venerdì 😀

Post Correlati

Manuela Angelini

Lettrice e insegnate di Tarocchi

scopri di più

Categorie

Categorie

Cerca

Sono Manuela Angelini e mi occupo di Tarocchi e consapevolezza.

© 2021 Manuela Angelini Tarot Mentor | P.iva 02425450448 | Privacy Policy | Termini e condizioni | Web Miel Café Design | Photo Daniela Katia Lefosse
cartcrossmenu